Tumori ovarici benigni con componenti solidi e cistica che imitano malignità American Journal of

Tumori ovarici benigni con componenti solidi e cistica che imitano malignità American Journal of

Tumori ovarici benigni con componenti solidi e cistica che imitano malignità

Kyeong Ah Kim Cheol 1. Min Parco 1. Jean Hwa Lee Hee Kyung Kim 1. 1. canzone Mee Cho 2. Bohyun Kim Hae 3 e giovane Seol 1

affiliazioni: 1 Dipartimento di Radiologia Diagnostica e medicina Science Research Center, Guro Hospital, Korea University School of Medicine, 97 Gurodong-Gil, Guro-Ku, Seoul 152-703, Corea del Sud.

2 Dipartimento di Radiologia, Ospedale di St. Paul, Università Cattolica di Corea, 620-56 Junnong-Dong, Dongdaemun-Ku, Seoul 130-709, Corea del Sud.

3 Dipartimento di Radiologia, Samsung Medical Center, Sungkyunkwan University School of Medicine, 50 Irwon-Dong, Kangnam-Ku, Seoul 135-710, Corea del Sud.

Citazione: American Journal of Roentgenology. 2004; 182: 1259-1265. 10,2214 / ajr.182.5.1821259

Determinare se un tumore ovarico è maligno o benigno prima del funzionamento, soprattutto quando il tumore ha componenti sia solidi e cistici, è spesso difficile. procedure chirurgiche eccessivo come ooforectomia bilaterale con o senza isterectomia sono stati talvolta eseguiti in pazienti con tumore ovarico benigno perché la diagnosi pre-operatoria è stato impreciso.

I criteri più utili per la previsione di malignità ovarica sono dimensione della lesione (gt; 4 cm); spessore (gt; 3 mm) delle pareti e setti; e la struttura interna, comprese le proiezioni papillari, nodularity, vari gradi di componenti solidi, necrosi ed emorragia [1]. Tuttavia, i risultati di imaging nelle lesioni ovariche benigne e maligne si sovrappongono. Sebbene enhancement solito aumenta la precisione nella differenziazione delle lesioni benigne e maligne, la sua utilità può essere limitata per alcuni tipi di tumori.

Il marcatore tumorale più utile nella diagnosi di cancro ovarico è il cancro antigene (CA) 125. Il più grande problema di CA 125 determinazione è la sua mancanza di specificità. Un elevato livello di CA 125 non solo si trova nella malignità, ma può anche essere associato con fibromi, la gravidanza, le mestruazioni, l’endometriosi, e malattie del fegato.

Lo scopo di questo saggio pittorica è quello di mostrare e discutere i vari tumori ovarici benigni che possono mostrare entrambe le componenti solide e cistiche che imitano tumori ovarici maligni su TC e RM.

Superficie epiteliale-tumori stromali

Figura. 1A. 21-year-old donna con ovarico cistoadenoma sierose. Sonogram mostra ecogeno murale nodulo (freccia ) Della massa cistica.

Figura. 1B. 21-year-old donna con ovarico cistoadenoma sierose. TAC mostra l’ottimizzazione della proiezione papillare (freccia ).

Figura. 1C. 21-year-old donna con ovarico cistoadenoma sierose. Sagittale con mdc immagine MR T1 pesate mostra la proiezione papillare (frecce ) Della massa cistica.

Cystadenofibroma è un sottoinsieme di neoplasie ovariche epiteliali che di solito sono benigni. Una lesione con una porzione solida che presenta enhancement intenso è la caratteristica importante di cystadenofibroma che imita malignità (Fig. 2). La presenza di cerchi, targhe, o noduli che hanno bassa intensità di segnale sulle immagini T2 e che vanno da 2 mm a 4 cm in una massa ovarica cistica multiloculata possono suggerire la diagnosi (Fig. 3A. 3B. 3C). I focolai a bassa intensità di segnale corrispondono a regioni intratumorale di tessuto fibroso denso [3].

Figura. 2. 38-year-old donna con ovarico cystadenofibroma mucinoso. TAC mostra grande massa cistica con valorizzare porzione solida (frecce ).

A nostra conoscenza, i risultati di imaging di adenofibroma ovarico non sono stati descritti in letteratura in lingua inglese. In un caso abbiamo incontrato, questa lesione appariva come una massa cistica multiloculata con valorizzare setti e le porzioni solide sulle immagini RM (Fig. 4A. 4B. 4C).

Figura. 4A. 62-year-old donna con ovarico adenofibroma cellule chiare. Assiale pesata in T2 (TR / TE, 2000/80) (UN ), T1 pesate assiali (600/15) (B ), E assiale mdc T1 pesate (C ) immagini RM mostrano grande massa cistica con valorizzare setti multipla e porzioni solide (frecce ). C = porzioni cistiche di massa.

Figura. 4B. 62-year-old donna con ovarico adenofibroma cellule chiare. Assiale pesata in T2 (TR / TE, 2000/80) (UN ), T1 pesate assiali (600/15) (B ), E assiale mdc T1 pesate (C ) immagini RM mostrano grande massa cistica con valorizzare setti multipla e porzioni solide (frecce ). C = porzioni cistiche di massa.

Figura. 4C. 62-year-old donna con ovarico adenofibroma cellule chiare. Assiale pesata in T2 (TR / TE, 2000/80) (UN ), T1 pesate assiali (600/15) (B ), E assiale mdc T1 pesate (C ) immagini RM mostrano grande massa cistica con valorizzare setti multipla e porzioni solide (frecce ). C = porzioni cistiche di massa.

Benigni a cellule di transizione (Brennero) tumori dell’ovaio compongono circa il 2% delle neoplasie ovariche epiteliali. I tumori Brenner sono spesso scoperti incidentalmente a intervento chirurgico o esame patologico. Calcificazioni estese amorfa in una massa solida o un componente solido in una massa cistica multiloculare è un riscontro caratteristico. bassa intensità di segnale sulle immagini RM pesate in T2 può derivare dalla abbondante stroma fibroso [4] (Fig. 5A. 5B. 5C. 5D. 5E).

Figura. 5A. 68-year-old donna con Brenner tumore. Radiografia mostra densa calcificazione (frecce ) In bacino.

fibromi ovarici sono composti da cellule fusiformi che formano il collagene e di solito mostrano bassa intensità di segnale sia T1 e T2-weighted MRI. elevata intensità di segnale sulle immagini T2 corrisponde regioni ialinizzazione e cambiamenti mixomatosa [5]. edema intratumorale è comune anche in fibromi più grandi. Questi tumori (Fig. 6A. 6B. 6C) sono stati confusi con altri tumori ovarici, come il tumore di Krukenberg o epiteliale neoplasia cistica.

Figura. 6A. 52-year-old donna con fibroma ovarico con il cambiamento cistica prominente. Assiale pesata in T2 (TR / TE, 2000/80) (UN ), T1 pesate assiali (600/15) (B ), E assiale mdc T1 pesate (C ) Mostrano immagini RM migliorare porzione solida (frecce ) In grande massa cistica. porzione solida con intensità di segnale basso sul T1 e immagini T2 corrisponde alla zona di fibroma. zona ad alto segnale di intensità (C, UN ) Immagini pesata in T2 sul corrisponde alla regione di cambiamento cistica.

Figura. 6B. 52-year-old donna con fibroma ovarico con il cambiamento cistica prominente. Assiale pesata in T2 (TR / TE, 2000/80) (UN ), T1 pesate assiali (600/15) (B ), E assiale mdc T1 pesate (C ) Mostrano immagini RM migliorare porzione solida (frecce ) In grande massa cistica. porzione solida con intensità di segnale basso sul T1 e immagini T2 corrisponde alla zona di fibroma. zona ad alto segnale di intensità (C, UN ) Immagini pesata in T2 sul corrisponde alla regione di cambiamento cistica.

Figura. 6C. 52-year-old donna con fibroma ovarico con il cambiamento cistica prominente. Assiale pesata in T2 (TR / TE, 2000/80) (UN ), T1 pesate assiali (600/15) (B ), E assiale mdc T1 pesate (C ) Mostrano immagini RM migliorare porzione solida (frecce ) In grande massa cistica. porzione solida con intensità di segnale basso sul T1 e immagini T2 corrisponde alla zona di fibroma. zona ad alto segnale di intensità (C, UN ) Immagini pesata in T2 sul corrisponde alla regione di cambiamento cistica.

Sclerosante stromale tumore

Sclerosante stromale tumore è un tumore ovarico rara che si verificano prevalentemente nelle giovani donne nella seconda o terza decade di vita. L’ecografia mostra un tumore con i componenti cistica multiloculare e pareti setti e tumorali irregolarmente ispessite o un tumore solido tra cui diversi piccoli componenti cistica. On immagini T2, intensità delle componenti cistiche segnale sono alte, e quelle dei componenti solidi sono disomogeneo, che vanno da intermedio-alto ad alta. Dinamico risonanza magnetica rivela marcato miglioramento precoce dei componenti solidi [6] (Fig. 7A. 7B. 7C. 7D. 7E. 7F).

Figura. 7A. 43-year-old donna con sclerosante stromale tumore dell’ovaio. ecografia transvaginale mostra massa solida comprese le piccole cisti (freccia ).

Related posts

  • Bone Marrow segnale Alterazione nella colonna vertebrale e sacro American Journal of Roentgenology Vol,

    Figura. 3A – midollo ematopoietico in due pazienti giovani. T1 pesate immagine coronale del bacino in 17-year-old paziente mostra distribuzione normale di midollo emopoietico nelle ossa iliache e prossimale …

  • I tumori dello stomaco benigna (non cancerosa Crescite), in grado di polipi benigni sanguinare.

    Definizione tumori gastrici benigni sono non-cancerose escrescenze tessuto anormale che si verificano nello stomaco. Ci sono diversi tipi di tumori benigni dello stomaco, alcune delle quali derivano dall’interno …

  • Adnexal Tumori sfondo, Storia della Procedura, Problema, struttura cistica su dell’ovaio.

    Contesto L’ovaio funzionamento normale produce una cisti follicolari 6-7 volte ogni anno. Nella maggior parte dei casi, queste cisti funzionali sono autolimitanti e risolvono entro la durata di un normale …

  • Benigni tumori ossei, sintomi tumore osseo benigno.

    tumori ossei benigni sono tumori che si formano nelle ossa e in genere non crescono o si diffondono al di là delle ossa. Questi tumori generalmente non sono in pericolo di vita, ma perché sostituire tessuto osseo sano …

  • Bone tumori primari cancro alle ossa, cancro metastatico, e benigni tumori ossei, il cancro delle ossa.

    tumori ossei sviluppano quando le cellule nel divario osso senza controllo, formando una massa di tessuto. La maggior parte dei tumori ossei sono benigni, che significa che non sono il cancro e non possono diffondersi. Tuttavia, essi possono …

  • Benigni, cisti ovariche possono cisti ovariche essere cancerogene.

    Una cisti ovarica è un sacco pieno di liquido che si forma nelle ovaie. Cisti ovariche sono comuni e, nella stragrande maggioranza dei casi, essi sono benigni (non cancerosa). Essi variano in dimensioni e possono verificarsi a …

Related posts