Può displasia di basso grado progredire a adenocarcinoma, di basso grado trattamento displasia.

Può displasia di basso grado progredire a adenocarcinoma, di basso grado trattamento displasia.

Può displasia di basso grado progredire a adenocarcinoma?

K. Geboes, Ectors N. (Leuven)

Figura. IA. Intermedio displasia di grado nella mucosa di Barrett può essere classificato come un sottoinsieme o può (secondo alcune classificazioni) essere classificato in displasia di alto grado.

displasia e strettamente correlati, se non identico, displasia di Barrett è molto diverso da displasia del colon. Nella maggior parte degli studi riportati in letteratura, la classificazione utilizzata per esofago di Barrett è, tuttavia, ora suddivisa in due classi basate sulla classificazione originale introdotte per le malattie infiammatorie intestinali ed eventualmente modificato [3, 4]. La prima ragione di questo è il fatto che i sistemi di classificazione utilizzando solo due gradi hanno meno intra- e inter variazione [1, 4]. Essi possono, tuttavia, riflettere il potenziale maligno di displasia di Barrett meno affidabile. Una seconda ragione sta nella differenza principale tra displasia nello stomaco e displasia nell’esofago. Questa differenza non è se la displasia può o progredirà a

Figura IB. Di alta qualità displasia si può trovare contemporaneamente nella stessa biopsia con forme meno gravi di esofagite (H.E. x 125).

carcinoma o meno. Le lesioni definite come inequivocabilmente neoplastica molto probabilmente progresso dato momento. La principale differenza tra lo stomaco e l’esofago è che adenocarcinomi derivanti intestinalization e procedono attraverso displasia sono più aggressivi nell’esofago, a causa del suo microambiente ea causa delle differenze anatomiche e microanatomical.

displasia moderata e adenocarcinoma

La questione se displasia moderata può progredire potrebbe quindi avere più risposte. Una risposta potrebbe essere che displasia moderata deve essere considerata come grave e che il termine "moderare" non deve essere utilizzato. Tuttavia è chiaro che l’evoluzione

Figura 2. Il carcinoma indifferenziato (a sinistra) in metaplasia di Barrett con basso grado (secondo la classificazione sulla base dei principi delineati per le malattie infiammatorie croniche intestinali) o di tipo moderata displasia sulla destra. Nella sottomucosa esofagea una ghiandola può essere osservata (H.E. x 40).

displasia nei pazienti diversi mostra notevoli variazioni. Pertanto, cercheremo di fornire alcune indicazioni.

Displasia di basso grado è considerato più aggressivo in metaplasia di Barrett che

in metaplasia gastrica [5]. Tuttavia, in uno studio di confronto pazienti con Barrett e displasia gastrica è stato dimostrato che a basso grado di progressione displasia per il carcinoma è bassa in entrambi i gruppi [5].

Una progressione di basso grado in displasia di alto grado e il carcinoma è stato documentato anecdotally in letteratura [6], anche se il time-lapse tra questi due risultati possono essere molto variabile (1,5-4 anni) [2]. Nella maggior parte dei casi riportati nella letteratura, displasia di alto grado è già associato a carcinoma invasivo quando la diagnosi è fatta [6].

Per displasia di alto grado (compreso il "grado intermedio" secondo la classificazione di Hamilton, o "moderare" è stato dimostrato grade secondo una classificazione seguendo i principi enunciati per lo stomaco) una progressione in carcinoma. Anche in questo caso, il time-lapse mostra notevoli variazioni. Di alta qualità displasia è stata trovata per tutto il tempo 3,5 anni senza evidenza di degenerazione carcinomatosa [2]. Ovviamente campionamento adeguata è necessaria per una valutazione accurata del grado di displasia.

Quindi, in conclusione, possiamo affermare che la displasia può progredire in alto grado e carcinoma, e che la displasia moderata, definita come una lesione neoplastica in modo inequivocabile, può progredire in adenocarcinoma (Fig. 2).

Related posts

Related posts