Può diete senza glutine Aiuto Tame psoriasi, diete per aiutare l’artrite psoriasica.

Può diete senza glutine Aiuto Tame psoriasi, diete per aiutare l'artrite psoriasica.

Se voi o qualcuno che conosci ha la psoriasi, si sono probabilmente familiarità con le chiazze rosse e prurito della pelle infiammata ricoperta di scaglie argentee che la condizione comune della pelle infligge malati.

La psoriasi è una malattia cronica autoimmune che colpisce principalmente la pelle e non è contagiosa. Le sue patch firma squamose (noto anche come placche psoriasiche) si possono trovare praticamente ovunque sul corpo, ma di solito appaiono sul cuoio capelluto, i gomiti, le ginocchia, e in ed intorno alle orecchie. Il nome "psoriasi" deriva dalla parola greca per "prurito."

Si stima che dal 10 al 30 per cento delle persone con psoriasi sviluppare l’artrite psoriasica.

Le chiazze squamose rivelatori sono aree di infiammazione e la produzione di pelle in eccesso. Le cellule della pelle nelle persone con la malattia crescono ad un ritmo eccessivamente veloce, e rapidamente si accumulano nelle zone colpite perché la produzione di pelle è più veloce della capacità del corpo di gettare esso.

Medical News Today fornisce una spiegazione più approfondita:

Il corpo umano produce nuove cellule della pelle a livello della pelle più basso. A poco a poco quelle cellule si muovono attraverso gli strati della pelle fino a raggiungere il livello più esterno, dove alla fine muoiono e sfaldarsi. L’intero ciclo – produzione di cellule della pelle a morte della pelle e desquamazione off – prende tra i 21 ei 28 giorni. Nei pazienti affetti da psoriasi, il ciclo richiede solo tra 2 a 6 giorni; con un conseguente rapido accumulo di cellule sulla superficie della pelle, causando rosso, traballante, squamosa, patch croccante ricoperte di scaglie argentee, che vengono poi capannone.

Le cellule T iperattiva innescano altre risposte immunitarie. Gli effetti includono la dilatazione dei vasi sanguigni nella pelle intorno alle placche e un aumento delle altre globuli bianchi che possono entrare lo strato esterno della pelle. Questi cambiamenti si traducono in un aumento della produzione di entrambe le cellule della pelle sana e più cellule T e altri globuli bianchi. Questo provoca un ciclo continuo in cui le nuove cellule della pelle si muovono verso lo strato più esterno della pelle troppo in fretta – in giorni e non in settimane.

Non vi è attualmente alcuna cura per la psoriasi, così le opzioni di trattamento hanno lo scopo di gestire i sintomi e la crescita delle cellule della pelle lenta. Si dice spesso, "Non è un farmaco, se non ha effetti collaterali," e questo è sicuramente vero per i farmaci psoriasi.

La buona notizia è che le persone che sono inclini a focolai di psoriasi possono fare cose da evitare le fiammate.

Psoriasi, come la maggior parte delle condizioni autoimmuni, ha trigger che possono rendere i sintomi cominciano o peggiorano. Gli scienziati ritengono che almeno il 10 per cento della popolazione generale eredita uno o più dei geni che creano una predisposizione alla psoriasi. Fortunatamente, solo il 2 per cento al 3 per cento della popolazione sviluppa la malattia. I ricercatori credere che per una persona di sviluppare la psoriasi, l’individuo deve avere una combinazione di geni che causano la psoriasi ed essere esposti a fattori esterni specifici noti come "trigger."

I trigger possono variare da persona a persona, ma ci sono alcuni che sono ampiamente noti per causare fiammate. Questi includono:

  • Stress
  • Lesioni alla pelle: psoriasi tende a comparire in zone della pelle che sono stati feriti o traumatizzati. Questo è noto come il fenomeno Koebner, e può essere innescato da vaccinazioni, scottature, e graffi.
  • Alcuni farmaci: litio, antimalarici, Inderal (un farmaco di pressione sanguigna), Chinidina (farmaco per il cuore), e indometacina (un farmaco anti-infiammatori non steroidei usati per trattare l’artrite), beta-bloccanti, e corticosteroidi
  • Consumo di alcool
  • fumo
  • Tempo freddo
  • infezioni
  • Infiammazione

C’è un altro colpevole che è stato identificato come un possibile innesco per razzi psoriasi: il glutine.

Il glutine è una proteina presente nel frumento, orzo, segale, triticale e (una combinazione di grano e segale). Esso agisce come un "colla" in alimenti come cereali, pane e pasta, aiutandoli a tenere la loro forma. Il glutine è costituito da due proteine ​​chiamate gliadina e glutenina. È la parte gliadina che possono causare problemi di salute.

Secondo il National Psoriasis Foundation. nuova ricerca stima che fino al 25% delle persone che hanno la psoriasi può essere sensibile al glutine.

Un ufficiale dell’Accademia di Nutrizione e Dietetica articolo intitolato C’è ricerca a sostegno di una dieta specifica per la psoriasi? afferma quanto segue:

Ci sono dati che suggeriscono che a seguito di una dieta priva di glutine può migliorare i sintomi in soggetti con malattie autoimmuni condizioni croniche come la psoriasi.

In alcuni casi, eliminando il glutine sembra aiutare a ridurre la psoriasi. In un minor numero di casi, glutine eliminando possono portare a notevoli miglioramenti.

E, Dr. William Davis, cardiologo e autore del best-seller del ventre libro di grano. include la psoriasi in un elenco di malattie autoimmuni che sono stati associati con la gliadina.

In un articolo intitolato autoimmunità e di grano. Dr. Davis spiega che consumo di grano è stato identificato come un processo sia avviando in autoimmunità, così come un fattore perpetuare:

Chiunque diagnosticati con una condizione autoimmune dovrebbe evitare di grano, così come i suoi fratelli quasi geneticamente identici, segale e orzo (identiche sequenze gliadina e germe di grano agglutinin), così come il mais (una certa sovrapposizione di mais Zein con gliadina) e riso (grano identici germe agglutinin).

Mentre la ricerca non ha conclusivamente provata che il glutine provoca razzi psoriasi, alcuni studi e prove aneddotiche suggeriscono il collegamento è molto plausibile. Certamente non potrebbe danneggiare per provare una dieta priva di glutine per vedere se funziona – dopo tutto, eliminando il glutine dalla dieta ha dimostrato di ridurre l’infiammazione e migliorare la salute generale.

Per informazioni approfondite sui modi naturali per ridurre l’infiammazione, si prega di leggere la depressione: la sua causa può essere fisica, non mentale.

Related posts

Related posts