Possono mal di testa Bad Vision Causa scoprire come adeguata correzione aiuta, cosa può causare forti mal di testa.

Possono mal di testa Bad Vision Causa scoprire come adeguata correzione aiuta, cosa può causare forti mal di testa.

I problemi non corretta visione e mal di testa

Esiste una correlazione tra il mal di testa ed emicranie e gli errori di rifrazione non corretto corretti e lo strabismo inosservato. Questo indica la necessità di costruire rapporti più stretti interprofessionali tra neurologia e optometria

Questo articolo serve ad illustrare l’esperienza che ho avuto con i pazienti mal di testa nella mia pratica optometrica e ottica, gli effetti di rilevare la correzione di errori di rifrazione non corretto, e il rilevamento dello strabismo nascosto. La correzione di questi problemi si traduce in pazienti che vedono meglio, avere una vita migliore, e che hanno trovato sollievo.

Per sottolineare la necessità di una più stretta collaborazione tra neurologia e optometria, userò due casi che ho visto alla mia pratica e trattati di conseguenza.

Paziente di sesso femminile, di 42 anni di età, con gli occhiali per quasi 35 anni. Miope (miopi), con l’astigmatismo e anisometropia di 2dpt.
Il paziente entra per un check-up per ottenere nuovi occhiali. La sua storia rivela che lei è stato colpito quasi tutti i giorni di mal di testa dalla pubertà e sempre più di emicrania, che al momento della consultazione in media 3 giorni alla settimana. Consulenza di un certo numero di medici circa le emicranie e mal di testa non ha fornito un trattamento efficace e la lasciò con i farmaci da prendere come richiesto. Paziente sta lavorando in un ambiente di ufficio, spendendo circa 8 ore su un computer. Hobby includono maglieria e altre attività range stretto e l’uso di un computer portatile a casa.

esame iniziale rivela il suo attuale Rx (2 anni) è finita-minussed con OS 1dpt, nel complesso, lievi modifiche nella correzione prescritto per l’astigmatismo. esame del fondo dell’occhio occhio è normale, anteriore parte non mostra alcun patologie.

Durante il test binoculare, il paziente è stato mostrato uno schermo diviso rosso / verde e di immagine di prova telai dotati di conseguenza con filtro rosso e verde. Il paziente è stato chiesto di descrivere ciò che vede e ha riferito che la chiarezza di immagine era identico, ma che l’immagine verde lato sinistro continuava a vagare verso sinistra. Questo procedimento, nonché il modo in cui la domanda è stata posta, rivelato strabismo e la necessità di 5pdpt, Base 0º di OS correzione. Era il paziente stato solo chiesto da che parte era meglio, piuttosto che descrivere la sua esperienza, lei avrebbe risposto che erano identici e che avrebbe lasciato il strabismo non diagnosticata. La sistemazione è ancora valida per la visione da vicino e solo a lunga distanza Rx è prescritto.
(New Rx OD: -3.00 (cil -0,50 x5º) / OS: -5,75 (-0,50 cil x75º) P Base 5pdpt 0º)

Occhiali sono state effettuate presso il nostro laboratorio interno. Prism è montato unico sistema operativo. (Lenti usate: Zeiss Clarlet 1.67 asferica con AR LotuTec.) Centri sono montati 3 mm sotto il centro della pupilla e esattamente allo stesso I.P.D. come nei telai di prova durante l’esame della vista. Dopo che indossa gli occhiali con la nuova Rx solo per 3 giorni la paziente riporta un significativo miglioramento dell’acuità visiva e non soffrono di mal di testa come prima.

Al momento del check-up annuale il paziente ha riportato una cessazione quasi completa di mal di testa e solo occasionalmente soffrono di emicrania (di solito tempo permettendo). Vision Rx è occhiali da stabili e di lettura con ADD 1.00 sono prescritti.

Al 2 anno check-up il paziente sta riportando lo stesso come l’anno prima, Rx è stabile e lettura Add è cambiato a 1,25.
Il paziente ha richiesto occhiali da lettura separate. Prism è montato a 4pdpt e paziente sta riportando la sua soddisfazione con i suoi nuovi occhiali.

Paziente di sesso femminile, di 35 anni di età si trasforma per una nuova Rx per i nuovi occhiali. Storia medica rivela che il paziente è affetto da moderati a forti mal di testa per un periodo di 5 anni. Il farmaco media giornaliera intrapresa è 1200mg ibuprofene o equivalente in paracetamolo (acetaminofene). I suoi occhiali attuali sono del seguente RX: OD -4.00 (cil -0,75 x 25º) P 1,5pdpt Base 270 (prisma verticale) OS: -2,00 (-1,00 cil x 5º). Gli occhiali sembrava essere molto inclinato e non in una posizione diritta sul viso del paziente. Quando parlato di questo, ha detto “Vedo meglio così.”

Negli ultimi 5 anni il paziente ha subito una serie di esami e consultato un neurologo numerose volte. Una risonanza magnetica e TC sono stati eseguiti, sia normali. Il paziente era sul punto di rinunciare a cercare di trovare una cura per il mal di testa e stava cercando di vivere con loro e non aspettarsi alcun miglioramento.

Il paziente non ha voluto credere che solo una nuova Rx e nuovi occhiali sarebbe fare una differenza significativa per quanto riguarda i suoi mal di testa. Comprensibilmente, dopo un calvario cinque anni, RM e TC, e consulenza neurologi, lei non hanno alcuna fiducia nella ricerca di una cura.
Tuttavia, i nuovi occhiali sono state fatte e dopo solo 2 giorni ha riportato indietro e non potevano credere che non aveva avuto un mal di testa e che è stata generalmente sentiva molto meglio. Due settimane più tardi, ho chiamato per un follow-up e lei ha riportato una continua assenza di mal di testa ed è venuto a ordinare un secondo paio di occhiali.

Poiché entrambi i casi illustrano, non ci può essere una mancanza di servizio di buona qualità disponibile quando si tratta di esami della vista, e vi è una carenza di interprofessionale collaborazione tra neurologia e optometria.

La prassi attuale qui in Andalusia (sud della Spagna) è che un medico (per lo più il GP) si riferisce pazienti con sintomi quali mal di testa e visione offuscata di consultare un oculista se attualmente non si portano gli occhiali. Se un paziente indossa gli occhiali, è ampiamente presume che essi devono essere corretti (sia per quanto riguarda Rx e correttamente montato) e ho quasi mai vedere un rinvio ad un optometrista.

La relazione tra la vista a torto corretti o undercorrection e mal di testa è noto e non è una novità.

A mio parere, sarebbe bello vedere più rinvii da neurologi al optometrista, anche se è da escludere la vista a torto / undercorrected nel processo diagnostico.

PUNTATORI per la professione optometrica

Dr. Anderle è un optometrista praticare nel sud della Spagna.

Related posts

Related posts