Istruzioni per la cura Bonsai, albero bonsai piccolo.

Istruzioni per la cura Bonsai, albero bonsai piccolo.

Il vero scopo e la filosofia del bonsai

Questo non è un compito facile, e ci vuole del tempo per voi di vedere i risultati, ma con la giusta tecnica, si può produrre un contesto bello e tranquillo nel vostro giardino. Ricordati di esercitare la pazienza e di concentrarsi sul fatto che si sta creando la bellezza, e siete sicuri di avere successo nel vostro giardino bonsai.

Al fine per il tuo bonsai di essere particolarmente attraente, deve soddisfare questi criteri:

  • estetica – Il bonsai deve essere bello da vedere. Questo è il minimo che deve essere compiuto durante la vostra esperienza di giardinaggio.
  • I bonsai dovrebbero essere una narrazione silenziosa – La forma della pianta dovrebbe dire sulla sua origine. Il luogo che la pianta viene da dovrebbe trasmettere una storia che favorisce il rilassamento. Per esempio, alcune persone si sentono più a loro agio in giro per le montagne innevate, mentre gli altri si sentono particolarmente rilassante in un ambiente tropicale.
  • E ‘il tuo opere d’arte uniche – Il modo in cui si forma il bonsai dovrebbe esprimere il vostro punto di vista personale d’arte. Ricordate, si vuole raccontare una storia, semplicemente il modo in cui la moda la pianta.

Pratiche istruzioni Bonsai cura e suggerimenti

Sia che appena iniziando l’arte del bonsai o sono stati in esso per anni, ci sono alcuni requisiti di cura pratici da tenere a mente, come ad esempio:

  • irrigazione & Risciacquo – Ricordate non sopra o sotto l’acqua vostro bonsai. Se la pianta sta ottenendo soltanto un po ‘d’acqua, diventerà disidratata e appassiscono. Se si sta appena iniziando come un giardiniere bonsai, è importante assicurarsi che l’acqua nella pentola non arriva sopra il fertilizzante. Attendere che il terreno si asciughi un po ‘prima di aggiungere più acqua. Si può sostanzialmente irrigare i bonsai all’inizio e alla fine di ogni giornata. Usare acqua pulita, senza sale per il processo di lavaggio. È possibile farlo applicando l’acqua direttamente all’impianto, o immergere la pentola, con la pianta e terreno, in acqua fino a quando il terreno è saturo e poi lasciare che tutta l’acqua in eccesso di defluire.
  • Suolo & fecondazione – Suolo e fertilizzanti sono essenziali quando si sta piantando il bonsai. È possibile trovare il terreno adatto per bonsai al vostro centro di rifornimento del giardino più vicino. Dite al socio negozio esattamente che tipo di impianto si dispone, in modo da poter ottenere il suolo che mantiene la giusta quantità di acqua o detiene le radici del proprio impianto in modo corretto. E ‘indispensabile utilizzare la giusta quantità di fertilizzante. Utilizzare urea e NPK per fertilizzare il vostro impianto una volta al mese. In generale, il suolo di alta qualità significa che il tuo bonsai prospereranno. Assicurarsi che il fertilizzante è ricco di sostanze nutritive essenziali per il vostro impianto. Applicare il fertilizzante per l’impianto solo durante la stagione di crescita, e assicurarsi che il terreno è bagnato in modo che il concime avrà pieno effetto.
  • Potatura – I suoi bonsai dovrebbero essere potati correttamente; questo include i rami e le radici. Miglior tempo per la potatura sarebbe stagione primaverile. Selezionare i rami che si desidera conservare con molta attenzione prima di rimuovere quelli che si desidera scartare. Quando la pianta è correttamente potata, si può iniziare a scolpire il bonsai nella forma che si desidera. Look la condizione della pianta e considerare la forma che si desidera per i bonsai di crescere in quando si sta potatura. Se la pianta ha un tasso di crescita rapida, si dovrebbe potare almeno una volta al mese. Per le piante che crescono lentamente, dovrebbero essere potati due o tre volte l’anno.
  • diserbo – Si dovrebbe eliminare il bonsai quotidiano. Applicando muschio alla superficie del terreno può mantenere le erbacce di rovinare la pianta. Il muschio sarà anche mantenere l’umidità nella pianta per farla crescere in modo sano.
  • Cablaggio – Collegare l’impianto di attenzione e seguire la direzione naturale del bonsai in modo da non graffiare i rami. Se il filo si perde nel ramo o stelo, aprire il filo in modo da non causare danni alla pianta.
  • Re-invasatura – Se le radici dei bonsai sono cresciuti densamente, è necessario sostituire la pentola e potare le radici quando la pianta raggiunge la tacca di sei mesi o di un anno. Potare le radici all’inizio della primavera; ramo potatura dovrebbe essere fatto subito dopo. Per fare questo, dovrete prendere la pianta dal suo vaso e buttare via tanto quanto la metà se è necessario, delle crescenti radici. Quindi, modificare la disposizione dei vasi così il bonsai continuerà a crescere nella forma e al livello di salute desiderato.
  • Mantenere parassiti e malattie di distanza – Insetti come bruchi e cicaline sono spesso attratti da piante e mangeranno le foglie e riducono le piante di nutrienti vitali. Spruzzare insetticidi sul bonsai per tenerli indenni da organismi nocivi. I vostri animali domestici possono anche sviluppare un interesse nel vostro bonsai, in modo da mantenere le piante lontano da dove il vostro gatto o cane gioca nel cortile.

Questi sono alcuni dei termini di base che si dovrebbe tenere a mente quando si sta diventando un giardiniere bonsai e vogliono crescere le piante in base alle forme e dimensioni che preferite. L’applicazione di queste linee guida regolarmente farà in modo che le vostre piante cresceranno sani e forti.

Condividi questo:

Related posts

Related posts