Il mal di schiena dopo l’isterectomia, dolore alla schiena dopo l’isterectomia.

Il mal di schiena dopo l'isterectomia, dolore alla schiena dopo l'isterectomia.

Un intervento di isterectomia è un intervento chirurgico per rimuovere l’utero di una donna (noto anche come il grembo materno). L’utero è dove un bambino cresce quando una donna è incinta. Durante l’intervento l’intero utero è generalmente rimosso. Il medico può anche rimuovere le tube di Falloppio e le ovaie. Dopo un intervento di isterectomia, non hai più periodi mestruali e non si può rimanere incinta.

L’isterectomia è un intervento chirurgico per rimuovere l’utero di una donna (grembo). L’intero utero è generalmente rimosso. Il medico può anche rimuovere le tube di Falloppio e le ovaie.

Si rivolga al medico prima dell’intervento per discutere le opzioni. Ad esempio, se entrambe le ovaie vengono rimosse, si avrà i sintomi della menopausa. Chiedete al vostro medico circa i rischi ei benefici di togliere le ovaie. Si può anche essere in grado di cercare un’alternativa a isterectomia. come la medicina o altro tipo di trattamento, prima.

L’isterectomia è un intervento chirurgico per rimuovere l’utero di una donna (grembo). L’intero utero è generalmente rimosso. Il medico può anche rimuovere le tube di Falloppio e le ovaie.

Si rivolga al medico prima dell’intervento per discutere le opzioni. Ad esempio, se entrambe le ovaie vengono rimosse, si avrà i sintomi della menopausa. Chiedete al vostro medico circa i rischi ei benefici di togliere le ovaie. Si può anche essere in grado di cercare un’alternativa a isterectomia. come la medicina o altro tipo di trattamento, prima.

Potrebbe essere necessario un intervento di isterectomia, se si dispone di uno dei seguenti: 1

  • Fibromi uterini. I fibromi uterini sono escrescenze tumorali nella parete dell’utero. In alcune donne che provocano dolore o gravi emorragie.
  • sanguinamento vaginale grave o insolito. I cambiamenti dei livelli ormonali, infezioni, cancro, o fibromi possono causare pesanti, sanguinamento prolungato.
  • prolasso uterino. Questo è quando l’utero scivola dal suo solito posto giù nella vagina. Questo è più comune nelle donne che hanno avuto diversi nascite vaginale, ma può anche accadere dopo la menopausa oa causa di obesità. Il prolasso può portare a problemi urinari e intestinali e pressione pelvica.
  • Endometriosi. Endometriosi si verifica quando il tessuto che normalmente riveste l’utero cresce fuori dell’utero sulle ovaie cui non appartiene. Ciò può causare dolore e sanguinamento tra i periodi.
  • Adenomiosi. In questa condizione il tessuto che riveste l’utero cresce all’interno delle pareti dell’utero in cui non appartiene. Le pareti uterine addensare e causano forti dolori e gravi emorragie.
  • Cancro (o precancro) dell’utero, dell’ovaio, della cervice, o endometrio (il rivestimento dell’utero). L’isterectomia può essere la migliore opzione se si dispone di cancro in una di queste aree. Altre opzioni di trattamento possono includere la chemioterapia e le radiazioni. Il medico parlerà con voi circa il tipo di cancro che hai e quanto avanzato è. Ulteriori informazioni sulle opzioni di trattamento per questi tumori presso il National Cancer Institute.

Tenete a mente che ci possono essere modi alternativi per trattare il problema di salute senza avere un intervento di isterectomia. L’isterectomia è un intervento chirurgico. Parlate con il vostro medico di tutte le opzioni di trattamento.

Potrebbe essere necessario un intervento di isterectomia, se si dispone di uno dei seguenti: 1

  • Fibromi uterini. I fibromi uterini sono escrescenze tumorali nella parete dell’utero. In alcune donne che provocano dolore o gravi emorragie.
  • sanguinamento vaginale grave o insolito. I cambiamenti dei livelli ormonali, infezioni, cancro, o fibromi possono causare pesanti, sanguinamento prolungato.
  • prolasso uterino. Questo è quando l’utero scivola dal suo solito posto giù nella vagina. Questo è più comune nelle donne che hanno avuto diversi nascite vaginale, ma può anche accadere dopo la menopausa oa causa di obesità. Il prolasso può portare a problemi urinari e intestinali e pressione pelvica.
  • Endometriosi. Endometriosi si verifica quando il tessuto che normalmente riveste l’utero cresce fuori dell’utero sulle ovaie cui non appartiene. Ciò può causare dolore e sanguinamento tra i periodi.
  • Adenomiosi. In questa condizione il tessuto che riveste l’utero cresce all’interno delle pareti dell’utero in cui non appartiene. Le pareti uterine addensare e causano forti dolori e gravi emorragie.
  • Cancro (o precancro) dell’utero, dell’ovaio, della cervice, o endometrio (il rivestimento dell’utero). L’isterectomia può essere la migliore opzione se si dispone di cancro in una di queste aree. Altre opzioni di trattamento possono includere la chemioterapia e le radiazioni. Il medico parlerà con voi circa il tipo di cancro che hai e quanto avanzato è. Ulteriori informazioni sulle opzioni di trattamento per questi tumori presso il National Cancer Institute.

Tenete a mente che ci possono essere modi alternativi per trattare il problema di salute senza avere un intervento di isterectomia. L’isterectomia è un intervento chirurgico. Parlate con il vostro medico di tutte le opzioni di trattamento.

L’isterectomia è un intervento chirurgico. A volte un intervento di isterectomia può essere medicalmente necessarie, come ad esempio con prolungato sanguinamento pesanti o alcuni tipi di cancro. Ma a volte si può provare altri trattamenti di prima. Questi includono:

  • vigile attesa. Tu e il tuo medico potrebbe voler aspettare se si dispone di fibromi uterini. che tendono a ridursi dopo la menopausa.
  • Esercizi. Per prolasso uterino, è possibile provare gli esercizi di Kegel (comprimendo i muscoli del pavimento pelvico). esercizi di Kegel aiutano a ripristinare il tono ai muscoli che tengono l’utero in posizione.
  • Medicina. Il medico può dare la medicina per aiutare con endometriosi. Over-the-counter antidolorifici presi durante il periodo può anche aiutare con il dolore e sanguinamento. controllo delle nascite ormonale, come ad esempio la pillola, colpo, o un anello vaginale, o di un dispositivo intrauterino ormonale (IUD) può aiutare con sanguinamento o periodi che durano più a lungo del solito vaginale irregolare o pesante.
  • pessary vaginale (per prolasso uterino). Un pessary è una forma di ciambella oggetto in gomma o plastica, simile ad un diaframma utilizzato per il controllo delle nascite. Il pessario viene inserito nella vagina per tenere l’utero in posizione. prolasso uterino accade quando l’utero scende o “cade”, perché perde il supporto dopo il parto o la chirurgia pelvica.
  • Chirurgia. Tu e il tuo medico può scegliere di provare un intervento chirurgico che comporta tagli più piccoli o meno di isterectomia. I tagli più piccoli possono aiutare a guarire più velocemente con meno cicatrici. A seconda dei sintomi, queste opzioni possono includere:
  • Intervento chirurgico per curare l’endometriosi. La chirurgia laparoscopica utilizza un tubo sottile e illuminato con una piccola telecamera. Il medico mette gli strumenti della fotocamera e chirurgia nella vostra zona pelvica attraverso molto piccoli tagli. Questo intervento può rimuovere il tessuto cicatriziale o escrescenze da endometriosi senza danneggiare gli organi sani circostanti come ovaie. Si può ancora rimanere incinta dopo questo intervento chirurgico.
  • Intervento chirurgico per aiutare a fermare il sanguinamento vaginale grave o di lunga durata.
  • Dilatazione e raschiamento (D&C) rimuove il rivestimento dell’utero che si accumula ogni mese prima del ciclo. Spesso, isteroscopia viene fatto allo stesso tempo. Il medico inserisce l’isteroscopio (un telescopio sottile) nel tuo utero per vedere l’interno della cavità uterina. D&C può anche rimuovere le escrescenze tumorali o polipi dall’utero. Dopo la D&C, un nuovo rivestimento uterino si accumula durante il prossimo ciclo mestruale, come al solito. Si può ancora rimanere incinta dopo questo intervento chirurgico.
  • ablazione endometriale distrugge il rivestimento dell’utero permanentemente. A seconda delle dimensioni e la condizione per l’utero, il medico può utilizzare strumenti che congelano, di calore, o utilizzano energia a microonde per distruggere il rivestimento uterino. Questo intervento non deve essere utilizzato se si vuole ancora una gravidanza o se si è passati attraverso la menopausa.
  • Intervento chirurgico per rimuovere i fibromi uterini senza rimuovere l’utero. Questo è chiamato un miomectomia. A seconda della posizione dei fibromi, la miomectomia può essere fatto attraverso la zona pelvica o attraverso la vagina e la cervice. Si può essere in grado di rimanere incinta dopo questo intervento chirurgico. Se il medico raccomanda questo intervento, chiedere al medico se verrà utilizzato un morecellator potere. La FDA ha messo in guardia contro l’uso di morcellators di potenza per la maggior parte delle donne. Vedi il riquadro in questa pagina per ulteriori informazioni.
  • Intervento chirurgico per ridurre i fibromi senza rimuovere l’utero. Questo è chiamato miolisi. Il chirurgo riscalda i fibromi, che li induce a ridursi e morire. Miolisi può essere fatto per via laparoscopica (attraverso molto piccoli tagli nella zona pelvica). Si può ancora avere una gravidanza dopo miolisi.
  • I trattamenti a ridursi fibromi senza chirurgia. Questi trattamenti comprendono embolizzazione dell’arteria uterina (UAE) e risonanza magnetica (MR)-guidata ultrasuoni focalizzati (MR [f] US). UAE mette minuscole particelle di plastica o di gel nei vasi che alimentano il sangue al fibroma. Una volta che l’apporto di sangue è bloccato, il fibroma si restringe e muore. MR (f) US invia onde ad ultrasuoni per i fibromi che riscaldano e si restringono i fibromi. Dopo UAE o RM (f) degli Stati Uniti, non sarà in grado di rimanere incinta.
  • L’isterectomia è un intervento chirurgico. A volte un intervento di isterectomia può essere medicalmente necessarie, come ad esempio con prolungato sanguinamento pesanti o alcuni tipi di cancro. Ma a volte si può provare altri trattamenti di prima. Questi includono:

    • vigile attesa. Tu e il tuo medico potrebbe voler aspettare se si dispone di fibromi uterini. che tendono a ridursi dopo la menopausa.
    • Esercizi. Per prolasso uterino, è possibile provare gli esercizi di Kegel (comprimendo i muscoli del pavimento pelvico). esercizi di Kegel aiutano a ripristinare il tono ai muscoli che tengono l’utero in posizione.
    • Medicina. Il medico può dare la medicina per aiutare con endometriosi. Over-the-counter antidolorifici presi durante il periodo può anche aiutare con il dolore e sanguinamento. controllo delle nascite ormonale, come ad esempio la pillola, colpo, o un anello vaginale, o di un dispositivo intrauterino ormonale (IUD) può aiutare con sanguinamento o periodi che durano più a lungo del solito vaginale irregolare o pesante.
    • pessary vaginale (per prolasso uterino). Un pessary è una forma di ciambella oggetto in gomma o plastica, simile ad un diaframma utilizzato per il controllo delle nascite. Il pessario viene inserito nella vagina per tenere l’utero in posizione. prolasso uterino accade quando l’utero scende o “cade”, perché perde il supporto dopo il parto o la chirurgia pelvica.
    • Chirurgia. Tu e il tuo medico può scegliere di provare un intervento chirurgico che comporta tagli più piccoli o meno di isterectomia. I tagli più piccoli possono aiutare a guarire più velocemente con meno cicatrici. A seconda dei sintomi, queste opzioni possono includere:
    • Intervento chirurgico per curare l’endometriosi. La chirurgia laparoscopica utilizza un tubo sottile e illuminato con una piccola telecamera. Il medico mette gli strumenti della fotocamera e chirurgia nella vostra zona pelvica attraverso molto piccoli tagli. Questo intervento può rimuovere il tessuto cicatriziale o escrescenze da endometriosi senza danneggiare gli organi sani circostanti come ovaie. Si può ancora rimanere incinta dopo questo intervento chirurgico.
    • Intervento chirurgico per aiutare a fermare il sanguinamento vaginale grave o di lunga durata.
    • Dilatazione e raschiamento (D&C) rimuove il rivestimento dell’utero che si accumula ogni mese prima del ciclo. Spesso, isteroscopia viene fatto allo stesso tempo. Il medico inserisce l’isteroscopio (un telescopio sottile) nel tuo utero per vedere l’interno della cavità uterina. D&C può anche rimuovere le escrescenze tumorali o polipi dall’utero. Dopo la D&C, un nuovo rivestimento uterino si accumula durante il prossimo ciclo mestruale, come al solito. Si può ancora rimanere incinta dopo questo intervento chirurgico.
    • ablazione endometriale distrugge il rivestimento dell’utero permanentemente. A seconda delle dimensioni e la condizione per l’utero, il medico può utilizzare strumenti che congelano, di calore, o utilizzano energia a microonde per distruggere il rivestimento uterino. Questo intervento non deve essere utilizzato se si vuole ancora una gravidanza o se si è passati attraverso la menopausa.
  • Intervento chirurgico per rimuovere i fibromi uterini senza rimuovere l’utero. Questo è chiamato un miomectomia. A seconda della posizione dei fibromi, la miomectomia può essere fatto attraverso la zona pelvica o attraverso la vagina e la cervice. Si può essere in grado di rimanere incinta dopo questo intervento chirurgico. Se il medico raccomanda questo intervento, chiedere al medico se verrà utilizzato un morecellator potere. La FDA ha messo in guardia contro l’uso di morcellators di potenza per la maggior parte delle donne. Vedi il riquadro in questa pagina per ulteriori informazioni.
  • Intervento chirurgico per ridurre i fibromi senza rimuovere l’utero. Questo è chiamato miolisi. Il chirurgo riscalda i fibromi, che li induce a ridursi e morire. Miolisi può essere fatto per via laparoscopica (attraverso molto piccoli tagli nella zona pelvica). Si può ancora avere una gravidanza dopo miolisi.
  • I trattamenti a ridursi fibromi senza chirurgia. Questi trattamenti comprendono embolizzazione dell’arteria uterina (UAE) e risonanza magnetica (MR)-guidata ultrasuoni focalizzati (MR [f] US). UAE mette minuscole particelle di plastica o di gel nei vasi che alimentano il sangue al fibroma. Una volta che l’apporto di sangue è bloccato, il fibroma si restringe e muore. MR (f) US invia onde ad ultrasuoni per i fibromi che riscaldano e si restringono i fibromi. Dopo UAE o RM (f) degli Stati Uniti, non sarà in grado di rimanere incinta.
    • UN isterectomia totale rimuove tutte dell’utero, compresa la cervice. Le ovaie e tube di Falloppio possono o non possono essere rimossi. Questo è il tipo più comune di isterectomia.
    • UN parziale. chiamato anche totale parziale o sopracervicale. isterectomia rimuove solo la parte superiore dell’utero. La cervice viene lasciato in sede. Le ovaie possono o non possono essere rimossi.
    • UN isterectomia radicale rimuove tutte dell’utero, della cervice, il tessuto su entrambi i lati della cervice, e la parte superiore della vagina. Un isterectomia radicale è più spesso utilizzato per trattare alcuni tipi di cancro, come il cancro del collo dell’utero. Le tube di Falloppio e le ovaie possono o non possono essere rimossi.
    • UN isterectomia totale rimuove tutte dell’utero, compresa la cervice. Le ovaie e tube di Falloppio possono o non possono essere rimossi. Questo è il tipo più comune di isterectomia.
    • UN parziale. chiamato anche totale parziale o sopracervicale. isterectomia rimuove solo la parte superiore dell’utero. La cervice viene lasciato in sede. Le ovaie possono o non possono essere rimossi.
    • UN isterectomia radicale rimuove tutte dell’utero, della cervice, il tessuto su entrambi i lati della cervice, e la parte superiore della vagina. Un isterectomia radicale è più spesso utilizzato per trattare alcuni tipi di cancro, come il cancro del collo dell’utero. Le tube di Falloppio e le ovaie possono o non possono essere rimossi.

    Sia che le ovaie vengono rimossi durante l’isterectomia può dipendere il motivo della vostra isterectomia.

    Ovaie possono essere rimossi durante l’isterectomia per ridurre il rischio di cancro alle ovaie. Tuttavia, le donne che non hanno ancora superato la menopausa perdono anche la protezione degli estrogeni, che aiuta a proteggere le donne da condizioni come le malattie cardiache e l’osteoporosi.

    Studi recenti suggeriscono che la rimozione solo le tube di Falloppio, ma mantenendo le ovaie possono contribuire a ridurre il rischio per il tipo più comune di cancro ovarico, che si crede per iniziare nelle tube di Falloppio. 3

    La decisione di mantenere o rimuovere le ovaie è quello che si può fare dopo aver parlato circa i rischi ei benefici con il vostro medico.

    Sia che le ovaie vengono rimossi durante l’isterectomia può dipendere il motivo della vostra isterectomia.

    Ovaie possono essere rimossi durante l’isterectomia per ridurre il rischio di cancro alle ovaie. Tuttavia, le donne che non hanno ancora superato la menopausa perdono anche la protezione degli estrogeni, che aiuta a proteggere le donne da condizioni come le malattie cardiache e l’osteoporosi.

    Studi recenti suggeriscono che la rimozione solo le tube di Falloppio, ma mantenendo le ovaie possono contribuire a ridurre il rischio per il tipo più comune di cancro ovarico, che si crede per iniziare nelle tube di Falloppio. 3

    La decisione di mantenere o rimuovere le ovaie è quello che si può fare dopo aver parlato circa i rischi ei benefici con il vostro medico.

    Tutte le donne che hanno una isterectomia si fermeranno ottenere il loro periodo. Sia che si avrà altri sintomi della menopausa, dopo un intervento di isterectomia dipende dal fatto che il medico rimuove ovaie durante l’intervento chirurgico.

    Se si mantiene le ovaiedurante l’isterectomia. Non si dovrebbe avere altri sintomi della menopausa subito. Ma si può avere sintomi pochi anni più giovane rispetto all’età media per la menopausa (51 anni).

    Perché il vostro utero è rimosso, non hai più periodi e non può rimanere incinta. Ma le ovaie potrebbero ancora fare gli ormoni, in modo da non si potrebbe avere altri segni della menopausa. Si può avere vampate di calore, un sintomo della menopausa, perché l’intervento possa aver bloccato il flusso di sangue alle ovaie. Questo può impedire le ovaie di rilasciare estrogeni.

    Se entrambe le ovaie vengono rimossi durante l’isterectomia. non sarà più avere periodi e si possono avere altri sintomi della menopausa subito. Poiché i livelli di ormone scendono rapidamente senza ovaie, i sintomi possono essere più forte che con la menopausa naturale. Chiedi al tuo medico di modi per gestire i sintomi.

    Tutte le donne che hanno una isterectomia si fermeranno ottenere il loro periodo. Sia che si avrà altri sintomi della menopausa, dopo un intervento di isterectomia dipende dal fatto che il medico rimuove ovaie durante l’intervento chirurgico.

    Se si mantiene le ovaiedurante l’isterectomia. Non si dovrebbe avere altri sintomi della menopausa subito. Ma si può avere sintomi pochi anni più giovane rispetto all’età media per la menopausa (51 anni).

    Perché il vostro utero è rimosso, non hai più periodi e non può rimanere incinta. Ma le ovaie potrebbero ancora fare gli ormoni, in modo da non si potrebbe avere altri segni della menopausa. Si può avere vampate di calore, un sintomo della menopausa, perché l’intervento possa aver bloccato il flusso di sangue alle ovaie. Questo può impedire le ovaie di rilasciare estrogeni.

    Se entrambe le ovaie vengono rimossi durante l’isterectomia. non sarà più avere periodi e si possono avere altri sintomi della menopausa subito. Poiché i livelli di ormone scendono rapidamente senza ovaie, i sintomi possono essere più forte che con la menopausa naturale. Chiedi al tuo medico di modi per gestire i sintomi.

    L’isterectomia può essere fatto in diversi modi. Essa dipenderà dalla vostra storia di salute e la ragione per la chirurgia. Parlate con il vostro medico circa le diverse opzioni:

    • isterectomia addominale. Il medico fa un taglio, di solito nella parte inferiore dell’addome.
    • isterectomia vaginale. Ciò viene fatto attraverso un piccolo taglio nella vagina.
    • isterectomia laparoscopica. Un laparoscopio è uno strumento con un tubo sottile e illuminato e una piccola telecamera che consente al medico di vedere gli organi pelvici. La chirurgia laparoscopica è quando il medico fa molto piccoli tagli per mettere il laparoscopio e strumenti chirurgici dentro di te. Durante un intervento di isterectomia laparoscopica l’utero viene rimosso attraverso i piccoli tagli effettuati sia in vostro addome o la vagina.
    • La chirurgia robotica. Il medico guida un braccio robotico per fare l’intervento chirurgico attraverso piccoli tagli nella parte inferiore dell’addome, come un intervento di isterectomia laparoscopica.

    L’isterectomia può essere fatto in diversi modi. Essa dipenderà dalla vostra storia di salute e la ragione per la chirurgia. Parlate con il vostro medico circa le diverse opzioni:

    • isterectomia addominale. Il medico fa un taglio, di solito nella parte inferiore dell’addome.
    • isterectomia vaginale. Ciò viene fatto attraverso un piccolo taglio nella vagina.
    • isterectomia laparoscopica. Un laparoscopio è uno strumento con un tubo sottile e illuminato e una piccola telecamera che consente al medico di vedere gli organi pelvici. La chirurgia laparoscopica è quando il medico fa molto piccoli tagli per mettere il laparoscopio e strumenti chirurgici dentro di te. Durante un intervento di isterectomia laparoscopica l’utero viene rimosso attraverso i piccoli tagli effettuati sia in vostro addome o la vagina.
    • La chirurgia robotica. Il medico guida un braccio robotico per fare l’intervento chirurgico attraverso piccoli tagli nella parte inferiore dell’addome, come un intervento di isterectomia laparoscopica.

    Recupero da un intervento di isterectomia richiede tempo. La maggior parte delle donne a rimanere in ospedale uno o due giorni dopo l’intervento chirurgico. Alcuni medici possono inviare a casa lo stesso giorno del tuo intervento. Alcune donne restano in ospedale più a lungo, spesso quando l’isterectomia è fatto a causa del cancro.

    Il medico probabilmente hai alzarsi e muoversi il più presto possibile dopo l’isterectomia. Questo include andare al bagno da soli. Tuttavia, potrebbe essere necessario fare pipì attraverso un tubo sottile chiamato un catetere per uno o due giorni dopo l’intervento chirurgico.

    Il tempo necessario per voi di tornare alle normali attività dipende dal tipo di intervento chirurgico:

    • chirurgia addominale può richiedere da quattro a sei settimane per recuperare.
    • Vaginale, laparoscopica o robotica può richiedere da tre a quattro settimane per recuperare.

    Si dovrebbe ottenere un sacco di riposo e non sollevare oggetti pesanti per quattro a sei settimane dopo l’intervento chirurgico. A quel tempo, si dovrebbe essere in grado di prendere bagni in vasca e riprendere i rapporti sessuali. Quanto tempo ci vuole per recuperare dipenderà dalla vostra chirurgia e la vostra salute prima della chirurgia. Parlate con il vostro medico.

    Recupero da un intervento di isterectomia richiede tempo. La maggior parte delle donne a rimanere in ospedale uno o due giorni dopo l’intervento chirurgico. Alcuni medici possono inviare a casa lo stesso giorno del tuo intervento. Alcune donne restano in ospedale più a lungo, spesso quando l’isterectomia è fatto a causa del cancro.

    Il medico probabilmente hai alzarsi e muoversi il più presto possibile dopo l’isterectomia. Questo include andare al bagno da soli. Tuttavia, potrebbe essere necessario fare pipì attraverso un tubo sottile chiamato un catetere per uno o due giorni dopo l’intervento chirurgico.

    Il tempo necessario per voi di tornare alle normali attività dipende dal tipo di intervento chirurgico:

    • chirurgia addominale può richiedere da quattro a sei settimane per recuperare.
    • Vaginale, laparoscopica o robotica può richiedere da tre a quattro settimane per recuperare.

    Si dovrebbe ottenere un sacco di riposo e non sollevare oggetti pesanti per quattro a sei settimane dopo l’intervento chirurgico. A quel tempo, si dovrebbe essere in grado di prendere bagni in vasca e riprendere i rapporti sessuali. Quanto tempo ci vuole per recuperare dipenderà dalla vostra chirurgia e la vostra salute prima della chirurgia. Parlate con il vostro medico.

    L’isterectomia è un intervento chirurgico, in modo da recupero può prendere un paio di settimane. Ma per la maggior parte delle donne, il cambiamento più grande è una migliore qualità di vita. Si dovrebbe avere sollievo dai sintomi che hanno fatto l’intervento chirurgico necessario.

    Altri cambiamenti che possono verificarsi dopo un intervento di isterectomia includono:

    • Menopausa. Non sarà più avere periodi. Se le ovaie vengono rimosse durante l’isterectomia, si possono avere altri sintomi della menopausa.
    • Cambiare in sensazioni sessuali. Alcune donne hanno secchezza vaginale o meno interesse per il sesso dopo un intervento di isterectomia, soprattutto se le ovaie vengono rimosse.
    • Aumento del rischio di altri problemi di salute. Se entrambe le ovaie vengono rimosse, questo può mettere a rischio maggiore per alcune condizioni quali: osteoporosi, malattie cardiache, e l’incontinenza urinaria (perdite di urina). Parlate con il vostro medico su come prevenire questi problemi.
    • Senso di perdita. Alcune donne possono provare dolore o la depressione per la perdita di fertilità o al cambiamento nei loro corpi. Parlate con il vostro medico se si hanno sintomi di depressione, tra sentimenti di tristezza, perdita di interesse per il cibo o cose che una volta goduto, o meno energia, che durano più di un paio di settimane dopo l’intervento chirurgico.

    L’isterectomia è un intervento chirurgico maggiore, in modo da gt; recupero può prendere un paio di settimane. Ma per la maggior parte delle donne, il cambiamento più grande è una migliore qualità di vita. Si dovrebbe avere sollievo dai sintomi che hanno fatto l’intervento chirurgico necessario.

    Altri cambiamenti che possono verificarsi dopo un intervento di isterectomia includono:

    • Menopausa. Non sarà più avere periodi. Se le ovaie vengono rimosse durante l’isterectomia, si possono avere altri sintomi della menopausa.
    • Cambiare in sensazioni sessuali. Alcune donne hanno secchezza vaginale o meno interesse per il sesso dopo un intervento di isterectomia, soprattutto se le ovaie vengono rimosse.
    • Aumento del rischio di altri problemi di salute. Se entrambe le ovaie vengono rimosse, questo può mettere a rischio maggiore per alcune condizioni quali: osteoporosi, malattie cardiache, e l’incontinenza urinaria (perdite di urina). Parlate con il vostro medico su come prevenire questi problemi.
    • Senso di perdita. Alcune donne possono provare dolore o la depressione per la perdita di fertilità o al cambiamento nei loro corpi. Parlate con il vostro medico se si hanno sintomi di depressione, tra sentimenti di tristezza, perdita di interesse per il cibo o cose che una volta goduto, o meno energia, che durano più di un paio di settimane dopo l’intervento chirurgico.

    Potrebbe. Se si ha una buona vita sessuale prima isterectomia, si dovrebbe essere in grado di tornare ad essa senza problemi dopo il recupero. Molte donne riferiscono una migliore vita sessuale dopo isterectomia a causa di sollievo dal dolore o sanguinamento vaginale pesante.

    Se la vostra isterectomia si induce ad avere i sintomi della menopausa, si può verificare secchezza vaginale o una mancanza di interesse per il sesso. Utilizzando un lubrificante a base d’acqua può aiutare con secchezza. Parlate con il vostro partner e cercare di consentire più tempo per ottenere suscitato durante il sesso. Parlate con il vostro medico e ottenere ulteriori suggerimenti nella nostra sezione Menopausa e sessualità.

    Potrebbe. Se si ha una buona vita sessuale prima isterectomia, si dovrebbe essere in grado di tornare ad essa senza problemi dopo il recupero. Molte donne riferiscono una migliore vita sessuale dopo isterectomia a causa di sollievo dal dolore o sanguinamento vaginale pesante.

    Se la vostra isterectomia si induce ad avere i sintomi della menopausa, si può verificare secchezza vaginale o una mancanza di interesse per il sesso. Utilizzando un lubrificante a base d’acqua può aiutare con secchezza. Parlate con il vostro partner e cercare di consentire più tempo per ottenere suscitato durante il sesso. Parlate con il vostro medico e ottenere ulteriori suggerimenti nella nostra sezione Menopausa e sessualità.

    Può essere. Sarà comunque necessario regolare Pap test (o Pap test) per lo screening del cancro del collo dell’utero se:

    • Non ha avuto la cervice rimosso
    • Aveva un intervento di isterectomia a causa di cancro o precancro

    Chiedete al vostro medico che cosa è meglio per voi e quanto spesso si dovrebbe avere il Pap test.

    Può essere. Sarà comunque necessario regolare Pap test (o Pap test) per lo screening del cancro del collo dell’utero se:

    • Non ha avuto la cervice rimosso
    • Aveva un intervento di isterectomia a causa di cancro o precancro

    Chiedete al vostro medico che cosa è meglio per voi e quanto spesso si dovrebbe avere il Pap test.

    Per ulteriori informazioni su isterectomia, chiamare il OWH Helpline al 800-994-9662 oppure contattare le seguenti organizzazioni:

    Per ulteriori informazioni su isterectomia, chiamare il OWH Helpline al 800-994-9662 oppure contattare le seguenti organizzazioni:

    Tutto il materiale contenuto in questa scheda infatti è privo di restrizioni di copyright, e può essere copiato, riprodotto o duplicato senza il permesso dell’Ufficio sulla salute delle donne presso il Dipartimento di Salute e Servizi Umani. Citazione della fonte è apprezzato.

    Questa scheda è stata valutata da:

    Sarah M. Temkin, M.D. F.A.C.O.G. Comunità Oncologia e studi di prevenzione Research Group, Divisione di prevenzione del cancro, del National Cancer Institute

    Kimberly Kho, M.D. M.P.H. Assistant Professor, Dipartimento di Ostetricia e Ginecologia, Direttore, Sud Centro per la chirurgia mininvasiva, ginecologia, Università del Texas Southwestern Medical Center

    Tutto il materiale contenuto in questa pagina è privo di restrizioni di copyright e può essere copiato, riprodotto o duplicato senza il permesso dell’Ufficio sulla salute delle donne presso il Dipartimento di Salute e Servizi Umani. Citazione della fonte è apprezzato.

    Related posts

    • Dolore addominale dopo isterectomia

      Un intervento di isterectomia è un intervento chirurgico per rimuovere l’utero di una donna. Esso può essere fatto attraverso un’incisione (taglio) sia addominale (pancia) o la vagina. Il medico vi aiuterà a decidere quale tipo di …

    • Dolore addominale dopo isterectomia

      Suzanne R Trupin, MD Melissa Conrad St ppler, sindrome premestruale MD Pictures (PMS) Slideshow Prendere la menopausa Quiz Che cosa sta causando il dolore pelvico Slideshow Pictures totale addominale …

    • Il mal di schiena dopo l’isterectomia laparoscopica

      Quanto tempo di recupero di prendere? Addominale isterectomia recupero Timeline La degenza media è di 3 a 5 giorni. Il dolore dopo l’operazione. Probabilmente si richiederà la morfina per via endovenosa …

    • Dopo isterectomia parziale

      Un intervento di isterectomia è una procedura chirurgica per rimuovere l’utero di una donna. Secondo l’American College of Ostetrici e Ginecologi, l’isterectomia è il secondo intervento chirurgico importante più comune …

    • Un intervento di isterectomia, un intervento di isterectomia.

      Isterectomia Definizione L’isterectomia è la rimozione chirurgica dell’utero. In un intervento di isterectomia totale, l’utero e la cervice vengono rimossi. In alcuni casi, le tube di Falloppio e le ovaie sono …

    • 15 I sintomi del cancro donne shouldn t Ignora, mal di schiena e tumori.

      WebMD contenuti degli archivi dopo 2 anni per garantire i nostri lettori possono trovare facilmente i contenuti più tempestivo. Per trovare le informazioni più aggiornate, inserisci il tuo argomento di interesse nella nostra ricerca …

    Related posts