3 La valutazione del paziente – Linee guida cliniche per l’utilizzo della buprenorfina nel trattamento di oppioidi

3 La valutazione del paziente - Linee guida cliniche per l'utilizzo della buprenorfina nel trattamento di oppioidi

NCBI Bookshelf. Un servizio della National Library of Medicine, National Institutes of Health.

Center for Substance Abuse Treatment. Linee guida cliniche per l’utilizzo della buprenorfina nel trattamento di oppioidi dipendenza. Rockville (MD): abuso di sostanze e Mental Health Services Administration (USA); 2004. (Trattamento Improvement Protocol (TIP) Serie, n 40.)

Linee guida cliniche per l’utilizzo della buprenorfina nel trattamento di oppioidi dipendenza.

Trattamento Miglioramento Protocol (TIP) Serie, n ° 40.

Center for Substance Abuse Treatment.

Panoramica

Questo capitolo presenta una guida su screening per la presenza di disturbi da uso di oppioidi e per l’ulteriore valutazione dei pazienti in cui lo screening indica la potenziale presenza di un problema. Linee guida sono forniti per determinare quando la buprenorfina è una opzione di trattamento appropriato per i pazienti che hanno una dipendenza da oppioidi. Per ulteriori informazioni su molti degli argomenti trattati in questo capitolo si trova in appendice E.

Screening e valutazione di oppiacei Disturbi da Uso

Selezione

Obiettivi di screening

Gli obiettivi dello screening dipendenza e la valutazione sono di

Identificare le persone che hanno bisogno di ulteriore valutazione medica o dipendenza

Sviluppare raccomandazioni e il piano per il trattamento della dipendenza appropriata

Valutare i bisogni biopsicosociali dei pazienti con dipendenze

Screening iniziale

Diversi strumenti di screening di dipendenza convalidato sono disponibili. Inoltre, molti medici di sviluppare il proprio set di screening di domande per malattie mediche. questionari di screening possono essere somministrati a tutti i pazienti in una pratica medici, non solo per quei pazienti considerati a rischio per problemi di droga o alcol.

Esempi di strumenti di screening dipendenza includono

Per ulteriori informazioni su questi strumenti, vedere l’Appendice B. Il lettore può anche rivedere l’abuso di sostanze e Mental Health Services Administration (SAMHSA) Center for Substance Abuse Treatment (CSAT) TIP 24, Una guida per abuso di sostanze servizi per medici di assistenza primaria (CSAT 1997). Vedi http://www.kap.samhsa.gov/products/manuals/index.htm.

Valutazione

Obiettivi della valutazione

Gli obiettivi della valutazione medica di un paziente che è dipendente da oppioidi sono a

Stabilire la diagnosi o la diagnosi

Determinare l’adeguatezza per il trattamento

Fare iniziali raccomandazioni per il trattamento

Formulare un piano di trattamento iniziale

Piano per l’impegno nel trattamento psicosociale

Assicurarsi che non ci sono controindicazioni ai trattamenti raccomandati

Valutare altri problemi medici o condizioni che devono essere affrontati durante il trattamento precoce

Valutare altri problemi psichiatrici o psicologici che devono essere affrontati durante il trattamento precoce

Componenti di valutazione

I componenti della valutazione di un paziente che è dipendente da oppioidi dovrebbero includere

l’esame dello stato mentale

le prove di laboratorio rilevanti

valutazione psichiatrica formale (se indicato)

Cronologia completa TakingInterviewing I pazienti che sono dipendenti

Figura 3-1 Attributi di un fornitore efficace trattamento delle tossicodipendenze

Possibilità di stabilire un’alleanza aiutare

Buone capacità interpersonali

Come è l’uso di eroina influenzato la tua vita?

Come ha idrocodone influenzato la tua vita?

In passato, quali fattori hanno aiutato si smette di usare?

Quali preoccupazioni specifiche avete oggi?

Figura 3-3 Intervista Domande quantificabili

A che età hai iniziato a utilizzare alcool o altre droghe?

Quanti giorni della settimana si beve alcol?

Come spesso si usa l’eroina?

Quando è stata l’ultima volta che sei stato alto?

Quante volte hai usato il mese scorso?

Componenti della cronologia. Un medico, sociale, e la storia l’uso di droghe approfondita e completa deve essere assunto a tutti i pazienti in corso di valutazione per disturbi da uso di sostanze. I componenti di una storia completa sono riportate in figura 3-4.

Figura Componenti 3-4 di una sostanza completa abuso Storia di valutazione

Sostanza storia utilizzo (ad esempio, l’età del primo uso, sostanze utilizzate, il cambiamento in effetti nel tempo, la storia della tolleranza, sovradosaggio, recesso; tentativi di smettere; problemi attuali con compulsività o voglie)

La storia di famiglia (ad esempio i disturbi da uso di sostanze in famiglia, la storia medica e psichiatrica familiare)

La storia della medicina (per esempio revisione dettagliata dei sistemi, passato medico / chirurgico storia, la storia sessuale [per le donne, di determinare la probabilità di gravidanza], i farmaci attuali e passati, la storia del dolore)

La disponibilità a cambiare (ad esempio pazienti comprensione del suo problema dell’uso di sostanze, fase di cambiamento che il paziente è in [vedi appendice G], i pazienti interesse per il trattamento ora, se il trattamento è costretto o volontaria)

Esame fisico

L’esame fisico dovrebbe concentrarsi sui risultati fisici legati alla tossicodipendenza. Diversi reperti fisici possono portare il medico a dipendenza sospetto in pazienti che negano l’uso di droghe o hanno risultati dello screening equivoci. Figura 3-5 elenca i risultati dell’esame fisico che suggeriscono dipendenza o delle sue complicanze. Le complicazioni fisiche della dipendenza da oppioidi dovrebbero essere identificate e affrontate come parte del piano di trattamento globale.

Figura 3-5 risultati dell’esame suggestivo di dipendenza o delle sue complicanze

Odore di alcool sul respiro

Odore di marijuana su capi di abbigliamento

Odore di nicotina o fumo sul respiro o abbigliamento

Povero stato nutrizionale

Informazioni dall’intervista e MSE può rivelare notevoli problemi psichiatrici attuali o passate. A seconda della competenza dei medici e la comodità nella gestione di disturbi psichiatrici, rinvio ad uno psichiatra o psicologo dipendenza per una valutazione della salute mentale pieno e / o diagnosi psichiatrica formale eventualmente indicate prima di iniziare il trattamento per la dipendenza.

valutazioni di laboratorio

Test di laboratorio è una parte importante della valutazione e la valutazione dei pazienti che hanno una dipendenza. I test di laboratorio non può fare una diagnosi di dipendenza, ma una varietà di valutazioni di laboratorio sono utili nella valutazione globale dei pazienti che hanno una dipendenza.

La valutazione di laboratorio di base raccomandata di pazienti che sono dipendenti da oppiacei è mostrato in figura 3-9.

Figura 3-9 Consigliato Baseline Laboratorio valutazione dei pazienti che sono dipendenti da oppiacei

BUN e creatinina

CBC con differenziale e conta piastrinica

test di funzionalità epatica (GGT, AST, ALT, PT o INR, l’albumina)

Test di gravidanza (per le donne in età fertile)

test tossicologici per sostanze d’abuso

Epatite B e C schermi

Le seguenti valutazioni di laboratorio supplementari devono essere considerati e offerti come indicato:

il livello di alcol nel sangue (con uno strumento di test respiro o un campione di sangue)

Valutazione Malattie infettive:

Un test positivo pelle PPD può indicare infezione pregressa o in corso con la tubercolosi. Ogni paziente con un test PPD positivo deve essere affidata a un servizio sanitario locale per l’ulteriore valutazione e trattamento. Per ulteriori informazioni sulla tubercolosi e il suo trattamento è disponibile sul sito Web di CDC a http://www.cdc.gov/nchstp/tb/links.htm. I medici dovrebbero avere familiarità con tutti i requisiti di reporting per le malattie infettive nel loro Stato.

Le valutazioni di uso della droga

Quando un paziente richiede un trattamento con buprenorfina, uno schermo tossicologico può aiutare a stabilire che il paziente è infatti sia utilizzando una sostanza proscritto come l’eroina o di una sostanza prescritta come l’ossicodone. Un test negativo non significa necessariamente che il paziente non sta usando un oppioide. Può significare che il paziente non abbia un oppiaceo entro un periodo di tempo sufficiente a produrre prodotti metabolici misurabili o che il paziente non stava usando il farmaco per cui egli è stato testato. Così, come con qualsiasi paziente, il medico viene avvisato di uno spettro di possibilità e lavora con il paziente utilizzando le informazioni raccolte dallo schermo tossicologico.

La diagnosi dei disturbi OpioidRelated

Abuso di oppioidi (305.50)

La dipendenza da oppiacei (304.00)

L’intossicazione da oppiacei (292,89)

Oppioidi Ritiro (292.0)

Related posts

  • La buprenorfina, buprenorfina, macchie di fegato.

    Introduzione Background buprenorfina (bue pre né ‘feen) è un oppiaceo semisintetico che è di 25 a 50 volte più potente della morfina ed è stato usato come analgesico così come la terapia di …

  • Acid Reflux trattamento alternativo, reflusso acido medicina alternativa.

    Ci sono molte opzioni di trattamento alternativo reflusso acido. Compresi i nostri prodotti per il trattamento di reflusso acido infantile, TummyCare Max e BellyBuffers. Noi crediamo nei nostri prodotti ma noi vogliamo che tu sia …

  • Bartolini s sintomi Cisti, trattamenti Forum dei pazienti, il dolore ascessi bartolini.

    0 valutazioni dei pazienti cisti di bartolini relazione sui grandi efficacia del tramadolo per il dolore (0%) 1 valutazione da cisti paziente riferisce di Bartolini moderata efficacia del tramadolo per …

  • Addiction Rehab Terapia, ciò che accade in riabilitazione per la droga.

    Trattamento della dipendenza coinvolge molto più di sostanze semplicemente non utilizzano. Programmi di riabilitazione (riabilitazione) forniscono la terapia dipendenza in entrambi i formati individuali e di gruppo, e utilizzare una varietà di …

  • 2016 Scuola NCFADS estive luglio 25-29th, alle prese con la dipendenza da alcol.

    La Fondazione è lieta di presentare il 40 ° Summer School North Carolina per alcol e gli studi di droga. Il programma della scuola e il formato presentano l’accento sulla studio approfondito e un ambiente …

  • Il trattamento di artrite e di gestione per i cani, miglior trattamento di artrite.

    Da Jenna Stregowski, RVT. Cani Expert Jenna Stregowski, RVT è un tecnico veterinario, con un amore per i cani e una preoccupazione per il loro benessere. Per saperne di più Alcune forme di degenerativa …

Related posts