10 tecniche di tortura più spaventose dal Medioevo (metodi di tortura medievali), di sesso femminile

10 tecniche di tortura più spaventose dal Medioevo (metodi di tortura medievali), di sesso femminile

Tweet

La tortura non era così comune come molti pensano, ma Dio non voglia, se le autorità volevano a confessare qualcosa! Il Medioevo è stato il periodo d’oro delle tecniche di tortura e dispositivi che hanno inflitto il dolore orribile. tecniche di tortura “sanzionati” di oggi sono progettati per causare disagio psicologico o emotivo, con qualche difficoltà fisica limitata. Ma i dispositivi utilizzati nel medioevo erano davvero spaventosa a vedersi, e ci sono stati più di un paio di persone in quei giorni che hanno goduto evocando i dispositivi più raccapriccianti. Attenzione: queste descrizioni non sono per i deboli di cuore!

Impalement: Un palo affilato viene spinto, verso l’alto in basso, attraverso il corpo della vittima

culla di giuda. dell’orifizio della vittima è dolorosamente teso, carne strappata

La vittima era solito nudo, aggiungendo per l’umiliazione complessiva delle torture e talvolta pesi sono stati aggiunti alle gambe per aumentare il dolore e accelerare la morte. Questa tortura potrebbe durare da poche ore a completare giorni. Il dispositivo è stato lavato raramente, quindi la vittima potrebbe anche essere afflitta da un’infezione dolorosa.

The Coffin tortura era temuto nel Medioevo, ed è spesso visto in film che descrivono il tempo (vedi Monty Python Santo Graal). La vittima è stata posta all’interno di una gabbia metallica all’incirca fatto a forma del corpo umano. Torturatori potrebbe costringere le vittime in sovrappeso in un dispositivo più piccolo, o anche fare il "bara" leggermente più grande di corpo di una vittima per renderlo più a disagio. La gabbia è stata spesso appesa a un albero o una forca.

The Rack. progettata di dislocare ogni giunto nel corpo di sua vittima

Chi potrebbe dimenticare il rack temuto, comunemente si crede essere la forma più dolorosa di tortura medievale? Esso era costituito da un telaio di legno di solito con due corde fisse al fondo e altri due legato ad una maniglia in alto. Come il torturatore girò la maniglia, le corde avrebbero tirare le braccia della vittima, alla fine lussazione delle ossa con un forte crack. Se il torturatore mantenuto girando le maniglie (che spesso è andato troppo lontano) alcuni degli arti sono stati strappati destra fuori del corpo.

Nel tardo Medioevo, una nuova variante della cremagliera è apparso. Picchi sono state aggiunte che penetrava schiena della vittima quando lui o lei sono stati costretti a sdraiarsi sul tavolo. Mentre gli arti sono stati tirati a parte, lo era anche il midollo spinale, aumentando non solo il dolore fisico, ma il dolore psicologico di sapere che, anche se lui o lei dovesse sopravvivere, la mobilità di qualsiasi tipo sarebbe perso per sempre.

The Ripper seno. lacrime dolorosamente e mutila seno di una donna

Utilizzato come una punizione terribile per le donne, lo Squartatore seno è stato utilizzato per infliggere dolore, perdita di sangue e la mutilazione dei loro seni. E ‘stato usato solitamente per le donne accusate di condurre aborti o di adulterio.

Gli artigli sono stati spesso collocati, rosso caldo, sui seni esposti della vittima, le punte penetranti per ottenere un potente presa. Sono stati poi tirato a strappare o tagliuzzare il seno. Se la vittima non è stato ucciso sarebbe stata segnata per la vita come i suoi seni sono stati letteralmente fatti a pezzi.

La pera di angoscia. Rips orifizi, perturbato ossa mascellari

Questo strumento brutale è stata usata per torturare le donne che si sono esibiti aborti, bugiardi, bestemmiatori e gli omosessuali. Lo strumento a forma di pera è stato inserito in una delle orifizi della vittima: la vagina per le donne, l’ano per gli omosessuali e la bocca per bugiardi e bestemmiatori.

Lo strumento consisteva di quattro foglie che lentamente separati l’uno dall’altro come torturatore trasformato la vite nella parte superiore. Il dispositivo potrebbe strappare la pelle per lo meno o espandere mutilare dell’orifizio della vittima. Potrebbe slogato o rompere le mascelle

La rottura della rotella. Progettato per rendere le membra di vicitim inutile

Chiamato anche The Catherine Wheel, questo dispositivo sempre ucciso la sua vittima, ma lo ha fatto molto lentamente. gli arti della vittima erano legate ai raggi di una grande ruota di legno. La ruota è stata poi lentamente ruotava mentre il torturatore fracassato membra delle vittime con un martello di ferro, romperle in molti luoghi.

Una volta che le sue ossa erano rotte, è stato lasciato sulla ruota di morire. A volte la ruota è stata posta su un palo alto in modo da uccelli potrebbero raccogliere e mangiare la carne del umano ancora vivo. Si potrebbe richiedere fino a due o tre giorni per lui a morire di disidratazione.

Sega tortura. sega Comune taglia vittima a metà

Seghe erano era strumenti di tortura più comuni perché sono stati prontamente trovati in maggior parte delle case e sono stati richiesti senza dispositivi complessi. E ‘stato un modo economico per torturare e uccidere una vittima accusata di stregoneria, adulterio, omicidio, la bestemmia o anche il furto.

La vittima era legata a testa in giù, permettendo al sangue di essere deviato al cervello. Ciò garantisce che la vittima mantenuto coscienza a lungo possibile, si rallentato la perdita di sangue e ha causato massima umiliazione. La tortura può durare diverse ore.

Mentre alcune vittime sono stati tagliati completamente a metà come un gesto simbolico, la maggior parte sono stati tagliati solo fino alla loro addome per prolungare il tempo impiegato per morire.

La testa di frantumazione. Comprime il cranio, frantuma i denti, spreme gli occhi

Questo strumento è stato un modo efficace per estorcere confessioni, come il periodo di dolore potrebbe essere prolungata per molte ore se il torturatore ha scelto di. Se la tortura è stata interrotta a metà, la vittima aveva spesso danni irreparabili fatto al cervello, mascella o gli occhi.

Il Splitter ginocchio. Recide le ginocchia e le altre arti

Il numero di punte splitter ginocchio conteneva varia da tre a più di venti. Alcuni artigli sono stati riscaldati in anticipo per massimizzare il dolore – altri avevano decine di piccoli artigli che penetravano la carne lentamente e dolorosamente.

David Morton è un blogger e scrittore con sede a Vancouver, che sta lavorando a un romanzo sulla monasteri nel Medioevo. Egli è anche un insegnante di inglese come seconda lingua. È possibile leggere il suo blog all’indirizzo http://blog.dmorton.ca

Related posts

Related posts